Ci sono tre diversi tipi di Strisce LED RGB con differenti voltaggi e adatti per interno ed esterno.

Come scegliere la Striscia RGB più adatta? Qui di seguito la guida:

1) Qual è la differenza tra Striscia LED RGB e RGBW e RGB+CCT?

La differenza tra questi tre tipi di strip led sta nel bianco, cioè:

  • La striscia LED RGB ha un solo chip con il quale si forma tutta la gamma di colori derivante dalla combinazione dei colori rosso, verde e blu, quindi anche il bianco ma sarà un bianco tendente all’azzurrino, non puro;
  • La striscia RGBW (o detta anche RGB con bianco) ha un chip dedicato al solo bianco, il quale potrà essere bianco caldo, freddo o naturale. In questo caso, il bianco è reale e può essere utilizzato come luce bianca per illuminare l’ambiente;
  • La striscia RGB+CCT (o chiamata anche RGB con Bianco Dinamico) ha l’intero spettro di luce bianca in un’unica strip, per questo è possibile scegliere il colore bianco che si desidera e anche dimmerarlo (oltre a utilizzare i colori led RGB con giochi di luce e variazione dell’intensità luminosa).

Se la domanda è: quale striscia RGB posso usare per illuminare una stanza? La riposta è: dipende dal progetto, dall’ambiente e dall’effetto finale che si vuole ottenere.

Una linea guida generale è: Se si desidera avere una luce bianca per illuminare la stanza, è consigliabile optare per led RGBW o RGB+CCT e lasciare i LED RGB solo per avere una luce colorata.

(Abbiamo scritto un approfondimento sulla striscia LED RGB Bianco Dinamico)

2) Quale scegliere tra strisce LED RGB 12V – 24V – 220V?

La scelta della potenza della striscia LED RGB dipenda dalla resa finale che si vuole ottenere e dal progetto.

Il principio base è che a parità di assorbimento, con la striscia LED RGB 24V vi è metà amperaggio quindi, ad esempio, posso usare 1 solo controller al contrario della striscia rgb in 12V. Inoltre, la strip 24V sviluppa meno calore, infatti, le Strisce LED RGBW e RGB+CCT sono in 24V perché l’amperaggio sarà minore.

Vi sono anche Strisce LED RGB 220V, il cui vantaggio è il collegamento diretto alla corrente di casa e la possibilità di creare un’unica linea di luce fino a 50 mt. O più senza alimentazione inizio fine. Svantaggio di questo prodotto rispetto alla strip 24V è la mancanza della variante RGB+CCT, infatti vi è solo la striscia RGB e RGBW in 220V.

(Cosa sono watt, volt, ampere? Te lo spieghiamo noi)

3) Esistono Strisce LED RGB alta luminosità?

Sì, sono strisce LED RGB ad alta luminosità professionali che hanno un alto numero di led per metro (fino a 180 LED/Metro)

4) Ci sono Strisce LED RGB da esterno?

Sì, certo, si tratta di prodotti con indice di protezione alto, cioè sono strisce LED RGB IP65 o IP67.

L’alto indice di protezione indica che la strip è adatta ad essere installata all’esterno e resisterà alla pioggia perché protetta da copertura siliconica.

È necessario porre attenzione alla grado di protezione perché IP65 indica che la strip LED è all’interno di un tubo siliconico, invece IP67 significa che la striscia è in estruso. Vi è differenza perché all’interno del tubo vi è un sottile vuoto tra esso e il chip, invece nell’estruso i chip sono ricoperti dalla guaina impermeabile.

(Striscia LED RGBW per veranda esterna IP20 e IP65: due progetti realizzati)

La scelta dell’IP dipende da dove sarà posizionata la striscia LED. Per informazioni, consigliamo di contattare il nostro tecnico Benedetto: info@professioneled.com

Commenti (0)

Nessun commento al momento

Iscriviti alla nostra newsletter

Per essere tra i primi a conoscere le nostre offerte migliori e promozioni esclusive.

seguici sui nostri canali

Facebook
Instagram
Youtube
Pinterest
Houzz