Connettere un alimentatore alla corrente elettrica è molto semplice, è importante conoscere le sigle riportate sull’alimentatore e lavorare in sicurezza, cioè mai dare alimentazione prima che il lavoro non è finito.

Primo passo, conoscere le sigle riportate sull’alimentatore per strisce LED:

L e N sono le fasi, qui andranno inseriti il filo blu e il filo marrone dei cavi elettrici. Questi non hanno polarità nella corrente alternata 220 quindi possiamo inserire il filo blu o il filo marrone sia in L sia in N.

Simbolo di messa a terra, qui va collegato il cavo giallo verde ed è importante collegarlo perché scarica a terra in caso di pericolo.

V- sono le uscite negative (di solito filo nero)

V+ sono le uscite positive (di solito filo rosso)

V+ adj si riferisce alla vite in plastica e serve a regolare il 12V in uscita. Non serve regolarla perché è già tarata di fabbrica.

Ora passiamo ai collegamenti di cavi (è importante lavorare sempre in sicurezza! Corrente staccata!)

  1. Allentiamo le viti di fase e terra, inseriamo il cavo blu in N, il cavo marrone in L e la messa a terra, ora stringere bene le viti per non far uscire i cavi.
  2. Collegare la striscia LED: cavo nero su V- e cavo rosso su V+
  3. solo ora inserire il cavo di rete nella presa: l’alimentatore funziona correttamente perché si accende la luce verde e anche la striscia LED.

Video tutorial pratico e breve su come connettere l’alimentatore alla corrente per strisce led:

Commenti (0)

Nessun commento al momento

Iscriviti alla nostra newsletter

Per essere tra i primi a conoscere le nostre offerte migliori e promozioni esclusive.

seguici sui nostri canali

Facebook
Instagram
Youtube
Pinterest
Houzz